Consegnato ad Alba il premio AICA 2017

Molto onorato e ancora più determinato a dare un contributo per la causa della preservazione del nostro habitat. Oggi pomeriggio ad Alba consegnato il Premio AICA, l’Oscar della comunicazione ambientale.

Un tema, quello dell’ambiente, che non possiamo più trascurare come se si possa affidare ad altri; sottovalutare le modificazioni che i rifiuti (e la plastica, in particolare) stanno apportando ai nostri mari ed alla parte di ecosistema più prossima a noi, alla nostra terra ed alla nostra aria.

Nel nostro mare la contaminazione da plastiche è già un fatto, i pesci si nutrono già di bastoncini di cellulosa e plastica…è davvero questo ciò che vogliamo per noi oggi e per i nostri figli domani? Ringrazio i partecipanti e tutti i rappresentanti della stampa e gli operatori della comunicazione che si fanno instancabili portatori del problema più grande, aiutandoci a capire e spingendoci a fare di più.

Fra gli altri Cristina Gabetti (Striscia la Notizia), e i giornalisti Roberto Giovannini e Franco Borgogno. Illuminante dialogare con loro grazie a Beppe Rovera, giornalista Rai, autore e conduttore di “Ambiente Italia”, ormai storica e riuscita trasmissione che instancabilmente per anni ci ha spinto ad amare di più il nostro ecosistema. Da domani, impegno massimo per noi stessi, la nostra salute, il nostro equilibrio, contro le cattive abitudini, contro le mafie che determinano catastrofi.

Anche nelle istituzioni, l’impegno deve essere questo. Preserviamo il nostro amato ambiente.

Il video integrale della cerimonia

    Cristina Gabetti e il Sen. Davico

 

Lascia un commento