Il Cardinale Angelo Sodano festeggia ad Asti i suoi 90 anni

“Al Signor cardinale nel giorno del suo genetliaco rivolgo fervidi auguri e invoco su di lui una rinnovata effusione di doni celesti; mentre, di cuore, gli concedo la benedizione apostolica che aspirando alle persone da lui amate”, con questa lettera di Papa Francesco si è aperta ad Asti, nella Collegiata di San Secondo, una vera e propria festa per i 90 anni del Cardinale Angelo Sodano, Decano del Collegio Cardinalizio, Segretario di Stato emerito, originario di questa terra (è nato ad Isola d’Asti il 23 novembre 1927).
Durante l’omelia il Cardinale Sodano ha ringraziato quanti hanno partecipato all’organizzazione della santa Messa di ringraziamento e poi i vescovi, i sacerdoti le autorità, gli amici, i famigliari e la comunità che si è riunita per “Pregare per questo semplice figlio della terra astigiana”.
“Oggi – ha proseguito l’eminenza – passano davanti a me i ricordi di una vita, a partire dalla nascita, dal battesimo e da tutti i doni ricevuti dal Signore“. Sodano  fu invero ordinato vescovo nel 1978 proprio nella Chiesa di San Secondo di Asti.
Alla funzione hanno preso parte  numerosi sacerdoti della diocesi, Monsignor Francesco Ravinale, vescovo di Asti con il Monsignor Alfonso Badini Confalonieri, vescovo di Susa, Monsignor Giuseppe Cavallotto, vescovo emerito di Cuneo e Fossano e Monsignor Edoardo Cerrato, vescovo di Ivrea. Anche il Cardinale Severino Poletto ha voluto prendere parte alla funzione assieme con le principali autorità civili e militari dell’astigiano, l’Onorevole Paolo Affronti e il Senatore Michelino Davico.
Proprio questi ultimi hanno sottolineato il ruolo che Sodano ha svolto all’interno della diplomazia della Santa Sede, in particolare durante il pontificato di San Giovanni Paolo II.
 “È un onore che l’astigiano abbia dato i natali ad un personaggio di così grande spessore che ancora oggi, a 90 anni, ha saputo riempire il cuore della comunità raccolta in suo onore con le sue parole semplici e cariche del carisma che non gli fa difetto“ hanno concluso i due rappresentanti del Parlamento.
Il Cardinale Angelo Sodano e il Senatore Michelino Davico
Cardinale Sodano, Senatore Davico e Onorevole Affronti
Cardinale Poletto, Senatore Davico, Onorevole Affronti

Lascia un commento